TEENS-WEEK, L’ESTATE RAGAZZI IN CITTÀ

La TEENS-WEEK è una proposta innovativa e sperimentale rivolta ai giovani ragazzi di età compresa tra 11 e 14 anni e nata in seno al progetto DUC IN ALTUM di ANSPI ABBAZIA GIOVANE MONTEMORCINO, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Bando Idee Welfare 2018. TEENS-WEEK, L’ESTATE RAGAZZI IN CITTA’ nasce dall’idea di dedicare uno spazio e un tempo speciale ai ragazzi delle scuole secondarie di I grado perché il tempo estivo sia creatività in atto, conoscenza che si fa crescita, esperienza che diventa bagaglio per la vita, scoperta che si traduce in passione da realizzare o talento da coltivare. Laboratori, work-experience, escursioni alla scoperta del territorio che ci circonda, spaziando dall’ambito agro-alimentare alle nuove tecnologie, dalla fotografia all’arte, dall’artigianato alla meteorologia, dalla cura dell’ambiente all’agricoltura, in tutte le forme lavorative od hobbystiche che si sono rese disponibili a collaborare. Due linee guida fondamentali su cui abbiamo basato la collaborazione con enti, associazioni e rappresentati del mondo profit e no profit che hanno voluto aderire all’iniziativa: MANI IN PASTA, RUBANDO CON GLI OCCHI LA BELLEZZA DI UNA PASSIONE CHE PUÒ DIVENTARE REALIZZAZIONE DI VITA. Ogni attività infatti sarà finalizzata alla scoperta delle proprie attitudini e dei talenti nascosti da riconoscere e far emergere nel cammino verso l’età adulta. Il presidente dell’associazione e responsabile dell’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile, don Luca Delunghi, così parla dell’iniziativa: “Se dovessi riassumere in una frase questa proposta sperimentale, direi che si tratta di un’innovativa opportunità di crescita per i ragazzi, di un’occasione per tanti adulti di vivere la corresponsabilità educativa nel servizio volontario di auto-mutuo-aiuto e di una grande possibilità per le realtà lavorative e associative del territorio di farsi conoscere dai giovani che molto presto saranno chiamati a investire la propria vita in un preciso progetto di studio e di lavoro”. ANSPI ABBAZIA GIOVANE MONTEMORCINO, grazie al prezioso sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia nell’ambito delle iniziative progettuali del Bando Idee Welfare 2018, ha una duplice ambizione: da un lato proporre un servizio innovativo rispetto a quanto già messo in campo fruttuosamente da associazioni e oratori in ambito educativo e ludico-aggregativo, con azioni finalizzate specificatamente all’acquisizione di nuove competenza, alla conoscenza dei propri talenti, alle buone prassi già vive sul territorio ma che necessitano di essere messe in rete; dall’altro lato ha l’ambizione di agganciare e attivare volontari, giovani e adulti, nonni, e persone che vivono nel centro città, perché quanto proposto dal progetto  nel tempo si possa autosostenere e rigenerare per il bene comune della nostra zona sociale. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il sostegno e la “rampa di lancio” economica, strutturale e di competenze sulle nuove forme  di welfare di comunità, che la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ha messo in campo con questo bando.

Che cosa faranno allora in questa settimana i ragazzi che tutti i giorni, dalle 8.00 alle 16.00, si daranno appuntamento in Abbazia? Si cimenteranno alla scoperta del mondo della comunicazione attraverso gli strumenti digitali per costruire relazioni significative e imparare a dare il giusto peso alle immagini e alle parole, sperimenteranno l’arte della trasformazione casearia, andranno alla scoperta delle arti e dei mestieri che si annidano tra i vicoli di Perugia, scopriranno il valore di attività manifatturiere socialmente utili, proveranno a installare una stazione meteorologica entrando in rete con un mondo amatoriale  che svolge un prezioso servizio alla collettività e poi ancora l’arte della giocoleria a servizio della felicità, la conoscenza del territorio per allenarsi al futuro e agli spazi di co-working, l’animazione e la promozione sportiva per la crescita integrale della persona, l’agricoltura solidale, la cura dell’ambiente. Nel cammino della progettazione sociale a servizio del bene comune tre saranno i progetti che si intrecceranno in quest’esperienza per la reale co-costruzione di uno welfare di comunità in cui la rete sia fattiva e fruttuosa: insieme a Perugia per i Giovani Onlus, infatti, vivremo una mattinata di gioco, conoscenza e scoperta delle proprie competenze con il Third Millennium Youth Skills Kit, realizzato da ANSPI nell’ambito del progetto Terzo Sapere, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (avviso 1/2017); grazie alle ACLI PROVINCIALI conosceremo il valore dell’agricoltura solidale con LE SERRE DI MALIKI, progetto di agricoltura sociale che è in pieno svolgimento nel parco agro solidale urbano di Montemorcino; infine grazie al progetto MUSAE, Musei Uso Sociale e Accessibilità come contrasto all’Emarginazione, dell’associazione Key & Key Communications, i nostri ragazzi si cimenteranno alla scoperta della lingua dei segni insieme ad alcuni ragazzi dell’Ente Nazionale Sordi. Tutte le collaborazioni attivate e i dettagli dell’iniziativa sono visibili nel nostro sito internet alla pagina https://www.abbaziagiovane.it/teensweek/